motoclub motodipendenti


Vai ai contenuti

Menu principale:


Cascate TrŘmmelbach 2012

Foto gallery > 2012


17 Giugno 2012. Finalmente il tempo ha deciso di darsi una regolata concedendoci, per fortuna, un po' di tregua dalla pioggia e regalandoci una splendida giornata di sole da trascorrere in sella.
Per questa domenica di metÓ giugno abbiamo difatti programmato un interessante gita macina chilometri alla scoperta dell'orrido di Grindelwald.
Partiamo in ben 17 moto alla volta di Briga, in Svizzera, passando per il Passo del Sempione che, come ogni volta, ci affascina con il suo paesaggio fatto di prati curatissimi e montagne che dominano incontrastate.
Dopo alcune soste obbligatorie per dissetare le moto, raggiungiamo la stazione di Goppestein da dove, per attraversare la montagna, saliremo con i mezzi su un treno che, attraversando il Lotschberg Tunnel, arriva a Kandestegg. Il viaggio Ŕ breve, non pi¨ di un quarto d'ora,

IndietroPlayAvanti

ma vista la particolaritÓ, da provare almeno una volta.
Proseguiamo poi il nostro viaggio su strade panoramiche attraversando cittadine rese famose dallo sci internazionale, Adelboden e Interlaken in particolare, che anche senza neve sanno essere molto caratteristiche.
In tarda mattinata ci concediamo ancora una sosta di relax giunti sulle sponde del lago Thun. ╚ quasi ora di pranzo e arriviamo alla meta di questa giornata con una fame notevole. Il pranzo all'ombra di un bell'albero ci ritempra dai chilometri percorsi fin qui e dal caldo che comincia a farsi sentire.
Rifocillati ci avventuriamo ad esplorare questo spettacolo della natura. Per raggiungere il punto di partenza della visita, che durerÓ un'oretta, saremo trasportati da un ascensore che in un minuto percorre un dislivello, quasi verticale, di circa 100m. Giunti a destinazione saliamo ancora per alcuni livelli all'interno della roccia scavata dalla potenza dell'acqua. La differenza di temperatura Ŕ notevole e se poi si aggiunge anche l'umiditÓ creata dal vapore acqueo, lo sbalzo tra interno ed esterno si sente.
La cascata che scorre all'interno dell'orrido ha origini glaciali, l'acqua ha il tipico colore quasi bianco, e una potenza impressionante, da lasciar tutti a bocca aperta.
Terminata la visita riprendiamo la via del ritorno, ci attendono ancora tante curve e chilometri da percorrere!!!
Superato l'abitato di Meringen, difatti, svoltiamo verso Oberwald per poi arrampicarci in un bel tratto misto-stretto che ci porterÓ sul Grimsellpass.
La temperatura Ŕ molto mite e ci concediamo ancora una sosta per scattare alcune foto al ghiacciaio e alle marmotte. L'ora si Ŕ fatta tarda e decidiamo di avviarci seriamente verso casa.
Lasciandoci alle spalle lo splendido paesaggio elvetico torniamo verso le nostre dimore con in testa solo la voglia che sia nuovamente domenica per ripartire per un altro viaggio insieme.

Ilena Costantini


Torna ai contenuti | Torna al menu